Quando il dipendente si fa male

Sulla risarcibilità del danno patrimoniale subito dal datore di lavoro in conseguenza di incidente stradale occorso al dipendente. La giurisprudenza di merito e legittimità ha esplicitamente riconosciuto al datore di lavoro azione diretta nei confronti dell’assicuratore, nella qualità di respon...
Read More

Indennizzo Inail e risarcimento del danno biologico “differenziale”

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 3074 del 17.2.2016, ha espressamente asserito che l’indennizzo erogato dall’Inail non esaurisce il diritto al risarcimento del danno biologico in capo all’assicurato, precisando che ritenere il contrario, significherebbe attribuire all’art 13 Dlgs 3...
Read More

Onere della prova nelle prestazioni sanitarie semplici e routinarie

Una recente pronuncia della Suprema Corte di Cassazione ha ribadito l’orientamento per il quale, nei casi di responsabilità medica, spetta al professionista provare la correttezza del proprio operato e non al paziente che lamenta il danno, in tutti quei casi in cui la prestazione sanitaria del pr...
Read More

La polizza “claims made” non si adatta alla responsabilità medica

La Corte di Cassazione, a Sezioni Unite, con la recente sentenza n. 9140 del 6 maggio 2016, ha statuito che le polizze claims made, anche se valide, non si adattano bene alla copertura degli errori dei medici. Questi contratti garantiscono il risarcimento ai pazienti che abbiano subito un danno da r...
Read More

Il ritardo diagnostico va risarcito

Si può parlare di responsabilità per diagnosi in ritardo anche quando la malattia avrebbe comunque condotto alla morte? La Suprema Corte sostiene che non importa se il morbo avrebbe fatto in ogni caso il suo corso. Il paziente, a causa dell’errore del medico specialista, perde l’opport...
Read More

Rimborso del noleggio auto

Il Tribunale di Milano (fonte Ridare), con la sentenza 6 maggio 2014, n. 5760, ha stabilito che, in seguito a sinistro stradale, chi vuole essere risarcito anche del noleggio dell’auto sostitutiva, non può invocare genericamente i danni da fermo tecnico, come il bollo auto, l’assicurazione ed i...
Read More

Uccidere è meglio che ferire

La Corte di Cassazione, a Sezioni Unite, dopo un lungo periodo di incubazione, con la sentenza 15350/2015, ha da poco stabilito che non è risarcibile economicamente la vita di una persona che muore per colpa di terzi. I familiari della vittima continuano ad aver diritto al danno morale, per la soff...
Read More

Il risarcimento del “danno riflesso”

Argomento centrale nei più recenti arresti della Corte di Cassazione è quello relativo alla legittimazione ad agire per il risarcimento del danno ex art. 2059 c.c. quando la pretesa risarcitoria è avanzata da soggetti che non sono diretti destinatari delle conseguenze pregiudizievoli del fatto il...
Read More

Il giovane senza lavoro va risarcito?

Secondo la Corte di Cassazione, va risarcito il danno patrimoniale al giovane che ha subito un grave danno biologico, anche se non ancora occupato. In questa sentenza (Cass. Civ., sent. 7.11.2014, n. 23791, segnalata da RIDARE, gli Ermellini hanno confermato il principio, da anni in vigore nella giu...
Read More